3/05/2018

Kobe trionfa agli Oscar con Dear Basketball: il Basket sale sul tappeto rosso ed emoziona tutti. Ecco il video.



Probabilmente tutti abbiamo subito il colpo della morte di Astori, il capitano della Fiorentina. Troppo giovane per andare via in questo modo così veloce.

Ma in nottata, per la prima volta, una statuetta d'oro (quella degli Oscar), per la prima volta è stata vinta da un corto animato dedicato al Basket.

Sport che noi amiamo, seguiamo, insegniamo, tifiamo.

Ecco che Bryant esce vincitore della statuetta come autore del miglior cortometraggio: ma non un cartone animato a caso. Dear Basketball è il corto animato basato sulle lettere che il giocatore scrisse in occasione del suo addio al basket.

Lontano dal parquet da quasi due anni ormai, il 39enne (cresciuto in Italia), cinque volte campione NBA con i Los Angeles Lakers e due volte campione olimpico, è riuscito ad abbattere una barriera, ovvero quella di far entrare lo sport in una serata dedicata esclusivamente al mondo del Jet Set. L'attenzione catalizzata sulla NBA e su questo sport che tanto amiamo anche qui, ha esaltato i suoi vent'anni da protagonista, ma anche tutto il mondo a cui appartiene.

"Caro basket, dal momento in cui ho iniziato ad arrotolare i calzettoni tubolari di mio padre per farne una palla, e in cui ho iniziato ad effettuare immaginari tiri vincenti sulla sirena del Great Western Forum di Los Angeles ho capito che mi ero innamorato di te".  

"I tiri sulla sirena, le vittorie, i traguardi: sono diventati obiettivi da raggiungere. Attraversi difficoltà, infortuni, ma continui a lottare. E’ per questo che ho deciso di scrivere la mia storia". 

"Non so se questo sia possibile. Noi giocatori di basket dovremmo stare zitti e giocare, e invece ho dimostrato che siamo qualcosa di più".  

Keane, davanti a questo "mostro" della palla arancione, ha solo detto: "Meriti un “grazie” per aver scritto Dear Basketball perché hai spiegato al Mondo che, qualunque sia il sogno, attraverso il lavoro e la perseveranza, l’impossibile può diventare possibile".

"Ti amerò sempre, firmato Kobe", si conclude la sua lunga lettera al Basket. Ora con le sfumature oro della statuetta degli Oscar.

Anche se non siamo i detentori di questa statuetta, la dedichiamo tutta ad Astori, sarebbe stato orgoglioso e felice anche lui.



2/06/2018

Ciao Lambe!





Il nostro Presidente ha perso la sua partita più importante: ci ha lasciato di sabato, giornata di tavoli e cronometri e referti.

Proprio lui che ha vissuto per e nello sport.

Da sempre aveva seguito  la pallavolo, suo sport di origine.

Affascinato dall'atletica (sport di elezione da parte della moglie), è diventato uno dei soci del fior di roccia e nel coordinamento e organizzazione della Stramilano.

E' grazie ai figli Carlo Alberto e Giulio, che si è avvicinato al minibasket e ha iniziato a frequentare la ASD Polisportiva Olimpia PB.

Da genitore appassionato,  è stato prima dirigente, poi consigliere e amministratore, fino a raggiungere la carica di Presidente in questi ultimi 5 anni.

Nel contempo ha preso le redini della Consulta dello Sport ed è  "tornato sui banchi di scuola" per diventare allenatore del mini volley, proseguendo la sua primissima passione.

Tanti i progetti e la dedizione in quel di Peschiera, per riuscire a creare un Paese ricco di Sport: purtroppo se ne è andato troppo presto.

Oggi l'ultimo saluto:
La funzione religiosa si svolgerà sempre il 6 febbraio alle ore 15.30 presso la parrocchia Sacra Famiglia in Peschiera Borromeo, frazione Bettola, piazza Paolo VI Papa 1.

Ciao Lambe, ci rivediamo sul campo!


2/03/2018

Ciao Lamberto!

Con grande dolore facciamo l'ultimo saluto al Nostro Presidente, che ha perso la sua partita più importante, oggi.
Siamo tutti vicini alla famiglia con un grande abbraccio.

11/18/2017

OLIMPIA PB - PALL. MELEGNANO 60-45 Si concede il bis!


Impegno infrasettimanale casalingo per i ragazzi, dopo la partita di domenica per il torneo UISP.

Di scena, ieri sera, la sfida di campionato FIP con la Pallacanestro Melegnano. Palla a due alle 20.00. Partenza a razzo dei nostri che, supportati da ottime percentuali al tiro, infliggevano agli ospiti un 8-0 in poco più di due minuti.

Tutta la prima frazione è stata giocata a ritmi elevati, con una buona difesa e con azioni corali in attacco che quasi sempre andavano a segno. Dopo 23 minuti di partita alla sirena di fine quarto, il tabellone segnava un 27-15 che ben rappresentava quello fino ad ora visto in campo. Secondo quarto giocato a livelli meno intesi.

Un po' di nervosismo in campo che costa l'espulsione al numero 84 avversario. I ragazzi reggono il tentativo di ritorno del Melegnano e il secondo quarto, perso, si chiude sul parziale di 13-16 in favore degli ospiti. Le squadre si portano al riposo sul punteggio di 40-31 per l'Olimpia PB.

Nel terzo quarto nuovo tentativo di rientrare in partita degli ospiti che forzano notevolmente le conclusioni. I nostri ragazzi reagiscono bene e rispondono sempre con un gioco corale che alla fine premia. Riescono a limitare i danni permettendo agli ospiti un recupero minimo.

Il terzo quarto, dopo altri 23 minuti di gioco, si chiude a favore dei viaggianti per 12-10. Si riparte da un + 7 (50-43) per gli ultimi decisivi 10 minuti. I ragazzi giocano molto bene, qualche errore sicuramente, ma sostanzialmente riescono a rimanere, nonostante la fatica, lucidi. I nostri avversari invece vanno in affanno e perdono diversi possessi.

Con saggezza, incitati dal coach, i nostri rallentano e mantengono il possesso giocando tutti i 24 secondi a disposizione concludendo spesso positivamente a canestro l'azione.

Vincono nettamente il quarto (10-2) e la partita (60-45). Prossimo appuntamento, domenica 19/11 alle 17.00, i ragazzi saranno ospiti della squadra Basketown di Milano per il torneo UISP.

OLIMPIA PB - PALL. MELEGNANO 60-45 Parziali: 27-15, 40-31 (13-16), 50-43 (10-12), 60-45 (10-2) Durata: 23-24-23-18 = 88 minuti Falli: 16-26 Timeout: 1-2 Marcatori Cecchini 2, Mango 8, Palladini 12, Saccogna 9, Vazio NE, Cavina 16, Zago, Lusa 6, Penza, Saccone 7, La Terra Bellino.


11/01/2017

FIPAV Serie D: Olimpia PB - Volley Scag 2-3


Muove di solo di un punto la classifica l' Olimpia che non riesce a portare a casa la posta piena contro il Volley SCAG di Laveno Mombello. In campo Petrucci in regia, De Sanctis opposto, Biggio e Brambilla in banda, Cuzzola e Neri al centro e Pampurini libero.  

In corso di gara buono l'ingresso di Bonante al posto di De Sanctis, Mor al posto di Cuzzola (claudicante). L'Olimpia va avanti due set a uno ma poi si fa raggiungere e superare al quinto (22-25; 25-14; 25-23; 20-25; 8-15) complice l'evidente calo di concentrazione nel quarto set. 

Poi nel quinto, parziale di 6 punti per gli ospiti che non è stato più recuperato. Prossimo incontro l'Olimpia sarà ospite della Ceriani Moto di Sesto Calende.

10/27/2017

1DM Olimpia PB vs Pro Paullo


Prima vittoria della nostra Prima Divisione sul campo della Pro Paullo basket. Partita in salita dopo un primo quarto chiuso 21 a 9 per gli avversari . Ma la rimonta inizia già dal secondo quarto e si arriva all intervallo 29 a 25. Durante la seconda metà non c'è stata più storia e termina 51 a 64.


U14 Olimpia PB vs Basket Team Paullo 2.0



Terza di campionato per i nostri U14 contro la corazzata Basket Team Paullo 2.0. Malgrado il risultato finale, i nostri ragazzi, anche se un po' "in crisi" per dover giocare contro alcuni amici e compagni di classe, ci hanno provato. Soprattutto nei primi due quarti si sono viste buone cose e più attenzione in difesa da parte dei nostri ragazzi che iniziano a prendere un po' più confidenza con le idee del nuovo coach. Al rientro dall'intervallo lungo, la panchina "corta" e la fatica iniziano a pesare mentre i nostri avversari dilagano finendo 32 a 114. Andiamo avanti, lavoriamo e ci potremo togliere altre soddisfazioni e crescere per il futuro.

10/24/2017

FIP under 14: Olimpia PB vs Basket Lodi


Dopo un inizio piuttosto traumatico di campionato contro un avversario talmente veloce da far perdere alla nostra squadra ogni capacità di ragionare, ovvero la Pallacanestro Crema
i nostri U14 hanno ripreso coraggio contro un avversario che ha lottato con lo stesso impegno. Sarà un campionato difficile con un organico al minimo: partite come questa, riescono a presentare nuove intese tra giocatori in campo.

FIPAV Serie D: OlimpiaPB vs WILLIAM VARESE



PALLAVOLO 🏐 
"Serata di gala per l'Olimpia: a Peschiera abbatte la resistenza dell'ambizioso William Varese in tre soli set e centra la prima vittoria stagionale. Contro i varesini retrocessi la scorsa stagione dalla C, la squadra diretta da Alberto Caprotti mette in campo una prova maiuscola infilando parziali da 25-12, 25-16 e 25-23 
con Petrucci in regia, De Santis opposto, Biggio e Brambilla in "posto 4", Cuzzola e Lattante (con l'innesto a gara in corso di Neri) al centro e Pampurini libero. 
"Abbiamo contenuto bene il loro miglior attaccante e sbagliato poco: mi è piaciuto il collettivo, che ha seguito in pieno le indicazioni tattiche che avevamo preparato" ha analizzato coach Caprotti a fine partita". 
-Articolo da "Il Cittadino di Lodi" 23/10/2017-


FIP 1 DM : OSGB Gessate vs OlimpiaPB





Sconfitta amara per la Prima Divisione contro OSGB Gessate
che dopo aver condotto per 30 minuti ha permesso 
agli avversari di rientrare in partita e di vincere con un rocambolesco canestro a 3 secondi dalla fine. 
Forza Dobermann! 💪